La Fondazione ELIC dispone di principi psico-pedagogici basati sulle impostazioni ricevute dallo scienziato francese Dr. Serge Raynaud de la Ferrière e dal suo ideologo ed esegeta Dr. David Juan Ferriz Olivares nonché dalla C.P.A. Maria Nilda Cerf Arbulú, direttrice e fondatrice principale. I principi sono i seguenti:

• PRINCIPIO DELLA FORMAZIONE-APPRENDIMENTO: "L' importante non è soltanto insegnare qualcosa a un bambino, è formare il suo spirito all'osservazione e alla riflessione, alla critica nella ricerca e l'amore per la verità".

• PRINCIPIO DELLA FORMAZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA DEL BAMBINO: Portare il bambino a un atteggiamento più attivo e partecipativo. Tale obiettivo viene infallibilmenteraggiunto quando egli "apprende a imparare qualcosa", affinché proietti la sua trascendenza verso la comprensione e la pace internazionale. A questo fine egli viene incoraggiato e motivato allo sviluppo di un buono stato d'animo e di una disposizione dinamica che gli permetta a sua volta un'ulteriore crescita ed espansione delle proprie facoltà interiori, come la creatività, l'intuizione e il ragionamento logico e tutto ciò mediante la pratica dell'osservazione, della sperimentazione, della riflessione e dell'amore per la verità.

• PRINCIPIO ECUMENICO: La Fondazione ELIC mantiene, nei suoi programmi e nelle sue attività, un carattere ecumenico e di fratellanza universale e collabora con istituzioni dedicate alla protezione, alla formazione e protezione del bambino nei suoi diritti umani e sociali di qualunque denominazione all'integrazione dei più alti valori spirituali.

• PRINCIPIO DI APOLITICITA': La Fondazione ELIC non si identifica in particolare con nessun partito politico, e mantiene tale carattere apartitico in tutte le sue attività. Questo naturalmente non impedisce alla Fondazione di collaborare con le istituzioni pubbliche e gli organismi statali riguardo ai propri obiettivi educativi e a favore dell'umanità.

• PRINCIPIO DEI DIRITTI DELL'INFANZIA: La Fondazione ELIC condivide pienamente gli ideali delle Nazioni Unite (ONU), dell'UNESCO, dell'UNICEF, della Croce Rossa e delle altre istituzioni che difendono i diritti dell'infanzia.

• PRINCIPIO DEL DIRITTO DEL BAMBINO DOTATO DI TALENTO: Ogni bambino dotato di eccezionale talento naturale ha il diritto di essere seguito educativamente con metodi di FORMAZIONE-APPRENDIMENTO, che gli consentano uno sviluppo ottimale in base alle sue attitudini e competenze.

 

Copyright © 2017 ELICNET. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.